Nato a Roma il 4 agosto 1953
Sposato, ha 2 figli
Ha vissuto a Parigi, Bologna e Roma

Istruzione e lingue
- Studi classici presso il liceo «Torquato Tasso», Roma
- Laurea in Giurisprudenza, Università «La Sapienza»
- Lingue straniere: francese inglese e spagnolo

Esperienze lavorative
- Ufficiale dell’Aeronautica militare italiana
Superato il corso per Allievi Ufficiali alla scuola di Guerra Aerea di Firenze, ha frequentato il corso di specializzazione per controllore della difesa aerea presso il Centro tecnico addestrativo di Borgo Piave. Assegnato alla Base operativa del 33° Centro radar dell’Aeronautica militare, ha operato come controllore della difesa aerea e responsabile della Sala operativa, dove ha seguito il traffico aereo militare e civile italiano ed europeo
- Giornalista professionista e giornalista parlamentare nonché redattore del periodico «Il Settimanale».
- Conduttore del Giornale Radio 1 Rai
- Responsabile della redazione romana del quotidiano «Il Giornale». Inviato speciale in Libano, Unione Sovietica e Somalia.

Posizioni politiche
- Vicepresidente della Commissione europea e Commissario responsabile di Industria ed imprenditoria da febbraio 2010.
- Vicepresidente della Commissione europea e commissario ai Trasporti da maggio 2008 a febbraio 2010.
- Vicepresidente del Partito popolare europeo eletto al congresso di Estoril nel 2002, rieletto al congresso di Roma nel 2006 e poi ancora al congresso di Bonn nel 2009 e ancora a Bucarest nel 2012.
- Membro dell’Ufficio di Presidenza del gruppo del Partito popolare europeo. Ha partecipato a tutti i vertici del PPE in preparazione dei Consigli europei.
- Membro della Convenzione sull’avvenire dell’Europa, che ha stilato il testo della Costituzione europea.
- Eletto deputato al Parlamento europeo nel 1994, 1999 e 2004 con oltre 120.000 voti di preferenza.

Nel corso di quindici anni di attività parlamentare, ha partecipato ai lavori di molte Commissioni (Affari esteri, Affari costituzionali, allora presieduta dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, Trasporti e turismo, Pesca, Sicurezza e difesa).


Born in Rome on 4 August 1953

Married, 2 children
Lived in Paris, Bologna and Rome

Education and languages
- Classical studies at the ‘Torquato Tasso’ secondary school, Rome
- Degree in Law from ‘La Sapienza’ University, Rome
- Foreign languages: French, English and Spanish

Professional Activities
- Officer of the Italian Air Force
He completed officer training at the Florence AirWarfare School (Scuola di Guerra Aerea) and attended a specialisation course for Air Defence Controller at the Training Technical Centre at Borgo Piave. Assigned to the Operational Base of the 33rd Air Force Radar Centre, he worked as Air Defence Controller and was Head of the Operations Room monitoring Italian and European civil and military air traffic
- Professional journalist and parliamentary journalist Editor of the Italian weekly ‘Il Settimanale’
- Presenter for the RAI 1 radio news programme
- Head of the Rome editorial office of the Italian daily ‘Il Giornale’ Special correspondent in Lebanon, the Soviet Union and Somalia

Political Positions
- European Commission Vice-President and Commissioner in charge of Industry and Entrepreneurship from February 2010
- European Commission’s Vice-President and Commissioner in charge of Transport from May 2008 to February 2010
- Vice-Chair of the European People’s Party, elected at the EPP Congress in Estoril in 2002, re-elected at the EPP Congress in Rome in 2006 and re-elected again at the EPP Congress in Bonn in 2009 and in Bucharest in 2012
- Member of the Bureau of the Group of the European People’s Party. He has taken part in all EPP summits in preparation of the European Councils
- Member of the Convention on the Future of Europe, which drew up the text of the European Constitution
- Elected as member of the European Parliament in 1994, 1999 and 2004 with over 120 000 preference votes

During his 15 years of parliamentary activity he took part in many committees (Foreign Affairs, Constitutional Affairs, at the time chaired by the President of the Republic Giorgio Napolitano, Transport and Tourism, Fisheries, Security and Defence).